Benvenuto Luca Luisi: presentato il nuovo Ds dell’Agonistica, il più giovane d’Italia

Think different. È uno dei suoi motti. Ed è lo stesso dell’Aurora. Pensare differente. Ma anche “be different”. Esserlo, diversi. Nelle idee, nel modo di essere, di relazionarsi, di organizzare e costruire una società, e un calcio, positivo e propositivo, in campo e fuori.

Per questo, Luca Luisi non poteva che diventare il nuovo Direttore Sportivo dell’area Agonistica dell’Aurora Desio. È la grande novità – non l’unica – per la prossima stagione, all’interno del Club.

Ma chi è Luca Luisi?

A soli 23 anni è, molto probabilmente, il Direttore sportivo più giovane d’Italia. Un altro primato (se ci fosse qualcuno più giovane, siamo lieti di scoprirlo) che Aurora è lieta di celebrare.

Formazione e competenze sono di assoluto livello. Laurea in Economia aziendale, con specialistica in Management dello sport ed Eventi sportivi presso la LIUC di Castellanza, attualmente laureando alla Magistrale in Economia e direzione d’azienda. Un percorso che lo ha già portato a strutturare una startup di consulenza strategica sportiva, Lan Sport Management, e a scrivere un libro su “Calcio & Business”.

In campo, pur così giovane, oltre all’esperienza di calciatore di II e III Categoria, la conduzione del Settore giovanile di un Club di Eccellenza, per un anno. Un grande lavoro a 360 gradi che lo ha portato a sviluppare una serie di prodotti anche informativi e digitali e che gli ha permesso di diventare Responsabile Amministrativo e Gestionale di un Club professionistico in Svizzera.

“Sono onorato di entrare in questa splendida famiglia calcistica – le sue prime parole dopo la firma in sede -. Ho avuto il piacere e l’onore di conoscere il Dg Crisafulli durante il lockdown e ho potuto apprezzare, fin da subito, la realtà virtuosa dell’Aurora Desio. Ho scelto con grande entusiasmo questa ‘piazza calcistica’ per la serietà e la professionalità con cui tutti i componenti dello staff, tecnico, dirigenziale, comunicativo, lavorano quotidianamente. Sono certo che grazie ad un ottimo lavoro di team sarà possibile raggiungere importanti traguardi e contribuire noi tutti alla creazione di valore per un club così importante e ricco di storia quale l’Aurora Desio.

L’esperienza attuale che sto vivendo in Svizzera in un club professionistico, la mia precedente esperienza a Fenegrò e il mio percorso di formazione accademica mi permetteranno di calarmi con maggiore facilità in un ruolo cosi importante e strategico come il ruolo da Direttore Sportivo.

Vorrei ringraziare infine il mio predecessore Mario Trezzi che ha contribuito attivamente con passione, professionalità e competenze alla crescita di questa importante realtà. A lui vanno i miei migliori auguri per un futuro ricco di soddisfazioni a livello calcistico e non!

Non vedo l’ora di iniziare con l’attività sul campo insieme ai nostri piccoli, grandi calciatori!”.

“Credo che sia un vero e proprio colpo di mercato che farà rumore nel settore – dichiara il Direttore Generale Alessandro Crisafulli -. Perchè Luca è uno dei maggiori talenti a livello nazionale in questo ruolo, aveva contatti ed era corteggiato da tanti club dilettantistici e qualcuno professionistico. Soprattutto, è un ragazzo molto educato, ambizioso e umile insieme. Qui potrà crescere tanto e dimostrare, con il supporto di tutti, che la giovane età è un valore aggiunto. Porterà idee, capacità e modalità operative nuove e, con pazienza, arriveranno i frutti sperati per fare crescere ancora tutto il nostro settore Agonistico dalla Prima Squadra ai Giovanissimi”.

Da parte di tutto il Club e la famiglia bluarancio… Benvenuto Luca!

#Risplendelaurora #VersoIlCentenario